SEKURITALIA grazie a collaborazioni sinergiche e alla professionalità dei vari Team di lavoro è in grado di porsi come unico referente in tutti i settori che riguardano la sicurezza dei luoghi di lavoro.
Pertanto è in grado di coordinare e soprattutto armonizzare le diverse attività, al fine di evitare le problematiche tipiche derivanti da duplicazioni di documenti e incongruenze tra essi.

Sicurezza sul lavoro.

SEKURITALIA grazie a collaborazioni sinergiche e alla professionalità dei vari Team di lavoro è in grado di porsi come unico referente in tutti i settori che riguardano la sicurezza dei luoghi di lavoro.
Pertanto è in grado di coordinare e soprattutto armonizzare le diverse attività, al fine di evitare le problematiche tipiche derivanti da duplicazioni di documenti e incongruenze tra essi.

Sicurezza sul lavoro.

SEKURITALIA grazie a collaborazioni sinergiche e alla professionalità dei vari Team di lavoro è in grado di porsi come unico referente in tutti i settori che riguardano la sicurezza dei luoghi di lavoro.
Pertanto è in grado di coordinare e soprattutto armonizzare le diverse attività, al fine di evitare le problematiche tipiche derivanti da duplicazioni di documenti e incongruenze tra essi.

Sicurezza sul lavoro.

Servizi integrati per la sicurezza dei luoghi di lavoro

La normativa attualmente in vigore sulla sicurezza dei luoghi attribuisce un ruolo fondamentale e strategico alla valutazione dei rischi.
Il D.Lgs.81/08 e s.m.i. definisce in via preliminare la valutazione dei rischi come la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell’ambito dell’organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza.
Ciò premesso, il decreto pone poi a carico del datore di lavoro l’obbligo della valutazione di tutti i rischi da lavoro e la conseguente elaborazione del documento di valutazione dei rischi.
Tale obbligo, unitamente a quello dell’individuazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, costituisce sicuramente l’aspetto più caratterizzante della figura del datore di lavoro, al punto che entrambi gli obblighi non sono delegabili.

Quanto al contenuto del documento di valutazione dei rischi, esso deve contenere:
a. Una relazione sulla valutazione di tutti i rischi nella quale siano specificati i criteri adottati per la valutazione stessa.
b. L’indicazione delle misure di prevenzione e di protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali (D.P.I.).
c. Il programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza.
d. L’individuazione delle procedure per l’attuazione delle misure da realizzare, nonché dei ruoli dell’organizzazione aziendale che vi debbono provvedere, a cui devono essere assegnati unicamente soggetti in possesso di adeguate competenze e poteri.
e. L’indicazione del nominativo del responsabile del servizio di prevenzione e protezione (R.S.P.P.), del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (R.L.S.) o di quello territoriale (R.L.S.T.) e del medico competente che ha partecipato alla valutazione del rischio (ove previsto).
f. L’individuazione delle mansioni che eventualmente espongono i lavoratori a rischi specifici che richiedono una riconosciuta capacità professionale, specifica esperienza, adeguata formazione e addestramento.

Va ulteriormente precisato che è possibile procedere all’elaborazione di un documento unico contenente la valutazione di tutti i rischi da lavoro, oppure all’elaborazione di più documenti di valutazione di rischi specifici, i cui risultati dovranno comunque essere riportati nel “documento di valutazione dei rischi” in virtù del principio di completezza della valutazione dei rischi.

Obiettivo

Il datore di lavoro ha il dovere di garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori in tutti gli aspetti connessi all´attività lavorativa, vale a dire in qualunque luogo e mansione da essi svolta.

Lo scopo della valutazione dei rischi è, pertanto, quello di consentire al datore di lavoro di adottare le misure necessarie per la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori, eliminando o diminuendo i rischi presenti nel ciclo produttivo.

Queste misure devono comprendere:
• La prevenzione dei rischi professionali.
• L’informazione dei lavoratori.
• La formazione e l’addestramento (ove necessario) dei lavoratori.
• L’approntamento dell’organizzazione e dei mezzi destinati a porre in atto i provvedimenti necessari.

Nei casi in cui non risultasse possibile eliminare i rischi alla fonte, il datore di lavoro dovrà elaborare un programma di miglioramento tendente alla diminuzione degli stessi ed al monitoraggio dei cosiddetti rischi residui, al fine di ridurli ulteriormente (ove possibile), in occasione delle revisioni periodiche della valutazione dei rischi e del programma di miglioramento stesso.

SERVIZI

Redazione del documento di valutazione dei rischi
  • documento valutazione dei rischi (DVR)
  • documento di valutazione dei rischi nelle forme delle procedure standardizzate (DVR-PS)
Redazione dei documenti di valutazione dei rischi specifici come:
  • rischio rumore
  • rischio vibrazioni meccaniche
  • rischio macchine ed attrezzature da lavoro
  • rischio chimico
  • rischio biologico
  • rischio movimenti ripetitivi degli arti superiori
  • rischio movimentazione manuale dei carichi
  • rischio posturale
  • rischio videoterminalisti
  • rischio lavoratrici madre
  • rischio stress lavoro correlato
  • rischio incendio
  • rischio da atmosfere esplosive
  • P.O.S. Piano operativo sicurezza
  • DUVRI (documento unico di valutazione dei rischi da interferenze)
  • S.C.I.A. – Segnalazione Certificata di Inizio Attività
  • C.P.I. – Certificato di Prevenzione Incendi
  • Planimetrie
  • Piano di emergenza ed evacuazione
  • Assunzione incarico RSPP esterno
  • Assunzione incarico coordinatore per la sicurezza
  • Elaborazione di manuali di informazione lavoratori, RLS, preposti e dirigenti
  • Elaborazione di PAF (Piani Aziendali Formativi)
  • Elaborazione di registri di controllo e manutenzione per le macchine ed attrezzature
  • Elaborazione di registri di controllo e manutenzione per trattori agricoli e forestali
  • Elaborazione di procedure di sicurezza
  • Elaborazione planimetrie
  • Elaborazione di modulistiche gestionali
  • Elaborazione planimetrie di emergenza
  • Gestione delle prove di emergenza ed evacuazione
  • Gestione delle riunioni periodiche sulla sicurezza
  • Audit documentali e tecnici
  • Assistenza periodica e continuativa
  • Scadenziario elettronico generale per tutte le scadenze dei clienti con servizio mailing
Calendario corsi di formazione ANNO 2021

TI CONTATTIAMO NOI.

Hai bisogno di informazione in materia di Sicurezza e Salute nei luoghi di lavoro? Lascia i tuoi dati.
Ti contattiamo noi.